Blake Wisz

NEWS

Registratori di cassa: non è obbligatorio aderire alla lotteria degli scontrini

DATA
25.01.2024
L’eventuale adeguamento del Registratore Telematico dopo il 2023 non è sanzionato e l’esercente può quindi operare senza problemi anche con il Registratore Telematico non aggiornato

In questo ultimo periodo si è generato più di un dubbio sulla necessità di adeguare i RegistratoriTelematicialle nuove specifiche tecniche (versione RT V11).

LAgenziadelleEntrate, sentita per le vie brevi, ha chiarito che ladeguamento dei Registratori Telematici è solo funzionale alla gestione della nuova lotteria degli scontrini e alladeguamento alle nuove specifiche tecniche.

Leventuale adeguamento del Registratore Telematico dopo il 2023 non è quindi sanzionato e lesercente può quindi operare senza problemi anche con il Registratore Telematico non aggiornato.

Si ricorda che laggiornamento dei Registratori Telematici è un obbligo posto in capo ai produttori degli stessi e deve obbligatoriamente essere fatto alla data della prossima verifica biennale dei Registratori Telematici (data monitorata dal Produttore del Registratore telematico e non dallesercente).

Èperòdasottolinearecheladeguamentofattodopoil31/12/2023faperdereilcreditodiimposta attualmente riconosciuto in misura pari al 100% della spesa sostenuta, fino a un massimo di 50 euro per ogni Registratore Telematico.

Condividi la notizia